Traslocare in… Molise

Una regione che premia

Il Molise, la più giovane regione amministrativa italiana, vanta numerosissime città d’arte nonostante il territorio poco vasto. 
L’appunto interessante, per chi volesse trasferirsi in questi territori, è il bando promosso da alcuni comuni a fine 2019. Secondo quanto specificato, infatti, verranno concessi 700 euro al mese a coloro che prenderanno la residenza in uno dei 106 paesi aderenti al bando e apriranno un’attività. Il pagamento potrebbe arrivare sino ai 24.000 euro.
Uno slancio di generosità? No, una tattica furba, per rilanciare l’economia regionale. 
Al di là dell’incentivo economico, il Molise è un territorio stupendo, ricco di borghi e di una natura sconfinata, quasi d’altri tempi.
Infatti, così la descrise Francesco Jovine, scrittore novecentesco : 

La varietà del paesaggio molisano è singolare; è terra senza riposo che talvolta, massime nella parte più alta, nel circondario di Isernia, ha qualcosa di convulso: una specia di tormento geologico raggelato in tempo immemorabile.

Le città più convenienti

Si può affermare, dopo aver visionato il rincaro nazionale dei prezzi, che in Molise il costo medio della vita fa abbastanza gola.
La zona meno cara è quella di Campobasso, nonostante sia il capoluogo, mentre, sempre secondo gli abitanti, Termoli sarebbe più cara con un surplus dei prezzi che sfiorano il 20% in più. Gli affitti, secondo Immobiliare.it, sfiorano i 5,28 al mq.
I Trasporti funzionano bene limitatamente alle zone urbane, perciò sono gli autobus ad essere quotati positivamente. Per quanto riguarda la rete ferroviaria collegata con un ristretto numero di città e, cioè, Roma, Termoli, Isernia e Napoli.
Se si volesse ricorrere all’automobile, secondo la testata giornalistica Primo Numero, le spese non sarebbero tanto convenienti. Infatti, il Molise è la regione in cui il mantenimento dell’automobile costa di più, circa 1.800 euro l’anno  contro la media nazionale di 1.500 euro.

Scorcio di Campobasso.

Ed Isernia?

trasloco milano-isernia

Gli affitti ad Isernia arrivano a 5,09 € al mq e, per le vendite, a 1.022 € al mq sempre secondo i dati raccolti da Immobiliare.It.
Trasferirsi qui, dunque, sembrerebbe una buona idea, soprattutto per il modus vivendi alquanto soft, distante dalla frenesia mondana delle grandi metropoli.
Tutti i turisti osannano la cucina e il basso prezzo delle boutique di abbigliamento.
Degli importanti punti a suo favore.
Dal punto di vista accademico, Isernia è diventata uno dei siti paleontologici più importanti in Europa.

Sapori decisi e prodotti genuiti : l'abc della cucina molisana

La tradizione, in Molise, non viene accantonata. Sembra quasi che lo stile culinario molisano sia diviso a metà. Infatti, chi abita lungo la costa si dedica prevalentemente alla preparazione di piatti marinari e, invece, coloro che risiedono nella parte interna della regione cucinano selvaggina e pasta.
A tal proposito, sulla tavola si gustano spesso i Cavatelli, un tipo di pasta fresca, lavorata a mano. Vengono conditi spesso con salse a base di carne. Una variante di primo piatto a base di pesce si incarna nei Maccheroni Crioli, preparati con dei sughi a base di baccalà lessato, noci e formaggio molisano.
Spostandosi alla seconda portata, è gustoso lo sformato a base di baccalà e stoccafisso, accompagnato dalle patate. 
Giungendo all’ultima e prelibata tipologia di piatti, risultano alquanto apprezzati i Calzoni di San Giuseppe, preparati per la festa del papà. 

traslocare in molise
Sfoglia fritta a base di farina, uova, burro, zucchero, riempita con un impasto d cannella, miele, ceci e zucchero.