Come arredare la tua casa: lo stile vintage

La rubrica di arredamento di Traslochi Boris. Oggi ti proponiamo lo stile vintage per la tua casa.

Hai intenzione di trasferirti in una nuova casa e stai pensando di cambiare stile di arredamento? Traslochi Boris è ancora una volta dalla tua parte, per aiutarti a scegliere il look più adatto alla tua abitazione.  

Dopo avervi parlato di shabby chic, ora ci occupiamo di old style, per chi ama il fascino che conferisce il tempo alle cose e adora in particolare gli anni ’60 e ’70.  Stiamo parlando dello stile vintage. Vediamo insieme perché potrebbe essere quello ideale per la tua casa!

Che cos'è lo stile vintage

Oltre all’arredamento, lo stile vintage è spesso associato all’abbigliamento, alle automobili, ad accessori come certi occhiali da sole o a oggetti da collezione come i vinili. Il termine ha però una derivazione enologica. Deriva dal francese “vendenge” che fa riferimento ai vini delle annate migliori. In questo senso, può essere sinonimo dell’espressione “d’annata“. 

Lo stile vintage non va però confuso con l’antico. Un mobile vintage deve appartenere al passato e avere almeno venti anni. Ma non deve portare i segni del tempo (come l’artefatta trasandatezza dello shabby chic) né risalire a un’epoca troppo lontana (avresti in questo caso un oggetto d’antiquariato).

Allo stesso modo, se hai un oggetto contemporaneo che imita le linee, le forme e i colori del passato, si parlerà di stile retrò.

Lo stile vintage per la tua casa

Il vintage ti permette di muoverti più liberamente rispetto ad altri stili che impongono invece scelte più rigide. Non esiste infatti un modo unico per intendere il vintage, come non c’è un modo unico di intendere il passato. I tavoli americani degli anni ’50 sono ben diversi dagli arredamenti italiani degli anni ’50 e ’60. 

La maggiore creatività ti mette a disposizione un’ampia scelta di colori e materiali. Ma proprio per questo è molto alto il rischio di accostare colori e trame tipiche di periodi troppo diversi tra loro. La progettazione di una casa in stile vintage dovrebbe rispondere a criteri di equilibrio ed eleganza.

Se vuoi arredare la tua casa in stile vintage potresti trascorrere i fine settimana nei mercatini o a curiosare tra le cantine e le soffitte. Ma quali sono gli arredi che rendono vintage la tua casa? Pur essendo uno stile molto personalizzabile, ci sono oggetti e mobili che non puoi non avere.

Un lampadario d’epoca contribuisce non poco a creare la giusta atmosfera d’annata. Poltrone e divani sono da scegliere con cura. Da preferire il velluto e le stampe a fiori o geometriche, mentre la forma deve restare minimale. Credenze e madie sono di per sé mobili vintage. La ricerca dell’oggettistica è la parte più divertente: puoi scegliere tra vecchi bauli, giradischi, specchi antichi.