Come arredare la tua casa: lo stile orientale

La rubrica di arredamento di Traslochi Boris. Oggi ti proponiamo lo stile orientale per la tua casa.

Hai intenzione di trasferirti in una nuova casa e stai pensando di cambiare stile di arredamento? Traslochi Boris è ancora una volta dalla tua parte, per aiutarti a scegliere il look più adatto alla tua abitazione.  

Dopo avervi parlato dello stile coastal, ora ci occupiamo di uno stile poetico, minimalista, che unisce più scuole filosofiche. Stiamo parlando dello stile orientale. Vediamo insieme perché potrebbe essere quello ideale per la tua casa!

Che cos'è lo stile orientale?

Lo stile orientale richiama paesi lontani dalle culture molte differenti dalla nostra, come quella di Cina e Giappone. Ci stiamo riferendo più che a uno stile, a un universo vero e proprio, all’interno del quale rientra la filosofia Feng Shui cinese, lo Zen giapponese e in genere il minimalismo orientale. A metà tra l’esotico e lo spirituale, il tutto rivisitato in chiave occidentale.

Lo stile orientale è però piuttosto definito e si basa sul benessere del corpo e della mente, sul loro rapporto con la natura, sull’equilibrio e l’ordine. L’impatto visivo delle essere armonioso. Dovrai perciò arredare la tua casa in maniera sobria ed essenziale. La casa non è soltanto espressione dei propri gusti, ma specchio dell’anima.

Arredare una casa in stile orientale significa perciò eliminare tutto ciò che è superfluo, utilizzare materiale naturale e curare l’uso dei colori.

Lo stile orientale per la tua casa

Se vuoi arredare casa tua in stile orientale, dovrai tenere presenti i tratti distintivi di cui abbiamo appena parlato. Tra i materiali naturali ricorri a legno e carta. Anche il bambù è molto orientale. Puoi illuminare le stanze con lampade d’atmosfera e candele. L’importante è che la loro luce sia diffusa.

Per il pavimento puoi pensare al tatami, mentre i tavolini sarebbero meglio bassi e provvisti di cuscini. La posizione delle arredi dovrebbero essere in armonia con la natura. Segui perciò i consigli del Fengshui.

L’utilizzo di divisori scorrevoli di carta in stile giapponese rendono gli ambienti luminosi, ma tieni presente che in questo modo può essere difficile riscaldare le tue stanze.

I decori orientali sono particolarmente delicati. Porcellana e tessuti ne esaltano la finezza dei disegni e dei colori. Tra i motivi, i fiori di ciliegio sono molto caratteristici ed esprimono l’effimero, la peonia è simbolo di grazia, bellezza e amore e la carpa è un segno di buon augurio.