Come arredare la tua casa: lo stile industriale

La rubrica di arredamento di Traslochi Boris. Oggi ti proponiamo lo stile industriale per la tua casa.

Hai intenzione di trasferirti in una nuova casa e stai pensando di cambiare stile di arredamento? Traslochi Boris è ancora una volta dalla tua parte, per aiutarti a scegliere il look più adatto alla tua abitazione.  

Nel nostro primo appuntamento, ci occupiamo di uno stile moderno, interessato alla ricerca di materiali e finiture, tipico di un mondo urbanizzato e tecnologico. Stiamo parlando dello stile industriale. Vediamo insieme perché potrebbe essere quello ideale per la tua casa!

Che cos'è lo stile industriale

Lo stile industriale (Industrial style) nasce negli Stati Uniti negli anni ’50 come esigenza di riqualificare gli edifici industriali in abitazioni economiche e atelier per artisti. Fabbriche e magazzini dismessi diventano luoghi della sperimentazione artistica, della cultura e dell’abitare.

Luogo simbolo di questo stile e dell’arte newyorchese degli anni ’60 è la Factory di Andy Warhol. Uno spazio di produzione artistica, occasione d’incontro, provocazioni e dissolutezza.

Questi spazi diventano presto luoghi ideali per ambienti open space. L’aspetto industriale viene mantenuto ed esaltato dalla scelta degli arredi che richiamano l’industria nelle forme e nei materiali. Il loft si caratterizza per gli spazi liberi e le altezze generose. 

Lo stile industiale per la tua casa

Naturalmente, se  ti piace lo stile industriale, non è necessario trasformare una fabbrica in disuso in un’abitazione! Devi però entrare nello spirito giusto.

Tieni presente che lo stile nasce dal riuso dello spazio industriale. Quindi sfrutta tutti gli elementi strutturali legati all’ambiente, come i mattoni a vista, le tubature, i pilastri di cemento, i soppalchi, le grosse finestre. . 

Tutti gli ambienti della casa possono prestarsi allo stile industriale, ma l’ambiente che lo esprime al meglio è sicuramente un’ampia zona giorno costituita da soggiorno, ingresso e sala da pranzo. 

Fondamentale è l’illuminazione, che deve fare da contrasto ai colori scuri degli arredi (grigio, nero, marrone, rosso mattone)

Come arredare la tua casa in stile industriale

Gli arredi indispensabili per la tua casa in stile industriale sono le librerie a giorno in metallo, mobili in legno, sedie in stile vintage, poltrone e divani in pelle o tessuto scuro, pavimenti in cemento, legno grezzo o resine industriali.

Gira per mercatini per trovare gli oggetti  più adatti a questo stile. Non devono essere antichi, ma avere la patina del tempo. Ricorda che questo stile è strettamente legato al vintage.

Alcuni accessori possono essere i tappeti dall’aspetto consumato, le targhe vintage, le insegne al neon e più in generale oggetti in metallo (materiale protagonista assoluto di questo stile) o in rame.

Prossimo appuntamento: lo stile shabby chic